Annunci Escort sul web sono vietati ma la legge non è uguale per tutti !

Si possono pubblicare sul web annunci che parlano di servizi professionali che esplicitamente si riferiscono e si riconducono al mestiere più vecchio del mondo “pagando s’intente” ?
Sono tanti sono gli uomini che necessitano di alcuni servizi che le famose Escort possono fornire in modo rapido, anonimo e…soddisfacente.

Sono tollerati da anni e si arricchiscono giornalmente.
Sul web o sul quotidiano cartaceo soggetti di caratura nazionale come La Repubblica, La Gazzetta, Il Corriere della Sera, … ogni giorno, ogni ora, ogni minuto sono presenti.
[vedi esempio di oggi di Repubblica sul web]

Potremmo anche noi di trombare.it pubblicare annunci di escort e prostitute ?
Se non sei nessuno o se diventi “qualcuno” è pericoloso legalmente parlando!
E’ vero che esistono tanti portali o siti individuali di professioniste regolarmente (?) on-line… ma è altrettanto vero che, negli ultimi tempi, la scure della giustizia si è abbattuta su alcuni che si erano affermati e avevano creato un volume di business (non dichiarato ?) notevolissimo.
Un esempio tra i più famosi è stato (è ?) piccoletrasgressioni.com 
Il 3 Luglio 2009 si è oscurato e sul portale della Polizia parla chiaro
“Il giro d’affari è stato quantificato dagli investigatori in milioni di euro, con quasi 5.000 inserzioniste al mese che incassavano tra i 100 e i 150 euro per ogni prestazione.”
“La struttura criminale era molto complessa e prevedeva 42 persone tra contabili, centralinisti, esperti informatici e procacciatori, tutti denunciati in stato di libertà.”
clicca qui per leggere l’informativa della polizia >>>
Verificando oggi è di nuovo on-line !?
Poteri dei server oltre oceano ?
La domanda è….perchè un portale come piccoletrasgressioni è stato perseguito nello stesso momento in cui vengono tollerate altre forme analoghe di comunicazione come le 2 pagine cartacee che ogni giorno sono presenti sui principali quotidiani nazionali o portali web?  Mah!
trombare.it  è favorevole a regolamentare, con buonsenso e leggi giuste, un diritto e un piacere sacrosanto !
Share

One comment

  1. gianni toffali scrive:

    vallo a dire ai moralisti di repubblica!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *